Blue Film

148 Stefano. Mostri dell'inerzia

148 Stefano. Mostri dell'inerzia
  • Regia:

    Maurizio Cartolano

  • Produzione:

    Ambra Group

    in collaborazione con
    Il Fatto Quotidiano

  • Soggetto:

    Giancarlo Castelli

  • Sceneggiatura:

    Maurizio Cartolano

  • Fotografia:

    Francesco Pennica

  • Montaggio:

    Erika Manoni

  • Musica:

    Riccardo Giagni

  • Illustrazioni:

    Marco De Luca

  • Postproduzione:

    Blue Film

Sinossi

Il 22 ottobre 2009 Stefano Cucchi muore a 31 anni, in circostanze tuttora da accertare, nel Reparto di Medicina Protetta dell'Ospedale Sandro Pertini di Roma, 6 giorni dopo il suo arresto. Il documentario chiede verità e giustizia, una verità ancora nascosta e una giustizia negata a Stefano e quindi a un intero popolo e alle sue istituzioni. Il film non è soltanto una rigorosa indagine sul decesso di un giovane cittadino italiano nelle mani delle forze dell'ordine, certo non l'unico. È innanzitutto la biografia difficile, ma così prossima a chiunque, di un ragazzo contro il quale la vita e uno Stato di Diritto disfunzionale e disumano hanno giocato una partita spietata. La voce di Stefano, le testimonianze, i film di famiglia, la fotografia da cinema, la presenza della sorella Ilaria come coprotagonista, danno al documentario la sostanza di un indimenticabile racconto.

 

Scheda Tecnica

Genere - film-documentario
Durata - 65 min.
Anno - 2011
Stato - Terminato
Formato - HD - colore
Aspect Ratio - 1:1.85

Premi e Festival

Premi e Festival -

Festival Internazionale del Film di Roma 2011: Evento Speciale
Premio Speciale Nastri d'Argento Documentari 2012